Giovedì, 25 Luglio 2013

TOSHIBA presenta ESTIA

Un sistema multifunzione progettato per consentire una regolazione ottimale del riscaldamento per ambienti domestici e dell'acqua sanitaria e, come ulteriore vantaggio è in grado di climatizzare gli ambienti nel periodo estivo. Le pompe di calore aria-acqua sono considerate una tecnologia rinnovabile rispetto ai sistemi di riscaldamento a combustibile fossile o a quelli ad alimentazione elettrica non efficienti.

Estía, sviluppato e brevettato dagli ingegneri Toshiba, offre una nuova tecnologia con componenti innovativi quali il compressore rotativo a doppio stadio e l'inverter a corrente continua con controllo vettoriale, in grado di generare una potenza termica maggiore a fronte di un minore assorbimento elettrico e con un risparmio economico evidente. La versione a 4 cavalli del modello top class vanta uno dei migliori COP del mercato a livello mondiale: 4,66.
Il sistema Estía, composto da un'unità esterna a pompa di calore, un'unità idronica e un serbatoio dell'acqua calda sanitaria è facile e rapido da installare e non sono necessarie canne fumarie che richiedono un ulteriore intervento edilizio.

I vantaggi economici. Nel dicembre 2008 il Parlamento europeo ha approvato un pacchetto clima energia noto come il "20-20-20" che fissa obiettivi ambiziosi per i paesi dell'Unione europea per l'anno 2020 - una riduzione del 20% delle emissioni complessive (rispetto ai livelli del 1990); un taglio del 20% dei consumi attraverso l'efficienza energetica e un incremento del 20% della quota di utilizzo di energie rinnovabili (attualmente all'8%). Di conseguenza, molti produttori si sono impegnati per offrire prodotti che supportano questa iniziativa.